CIRCO ANGELO

Nato a Torino nel 1933, vive in Lombardia dal 1934 e dal 1965 risiede in Varedo (MI).
Dotato fin da ragazzo di una naturale propensione per il disegno, in età matura è allievo della Libera Accademia di pittura diretta dal Maestro Cino Balleri, Accademico di Brera.
In questo periodo la tecnica di cui la sua conoscenza artistica si arricchisce e le nuove frequentazioni dell’ambiente, nonché quelle successive d’altri affermati pittori, contribuiscono innegabilmente alla sua ulteriore maturazione.

 

Amore e Psiche
Magna Grecia
Offerta agli Dei
Ultime Nevi nel Bosco

Recensione
Capire e interpretare questa pittura figurativa, rispetto ad altre tendenze artistiche, implica un approfondimento maggiore, poiché ci troviamo di fronte a un’arte intesa non come mestiere né professione, ma come piacevole bisogno interiore che spinge il pittore a trasmettere immagini carpite alla natura durante i frequenti viaggi della sua vita di lavoro o di vacanze; quelle immagini che hanno stimolato sensazioni, poi conservate nel cuore e nella mente in attesa di maturare in forme e colori sulla spinta dell’estro pittorico. La pittura di Angelo Circo è come una boccata d’aria pura. Pur nella sua costante ricerca strutturale e attenta della realtà, questa non risulta mai banale, ma sempre essenziale. E’ soffusa di una calma dolcezza poetica, rilassante.  In molte sue opere la buona fusione cromatica suggerisce un’atmosfera pacata, serena e di luminosità lombarda. La pennellata leggera e libera e il tratto deciso della spatola rivelano, oltre alla buona conoscenza tecnica, l’innata sensibilità.
M.B.

Sogno