Il Gruppo Artistico Desiano ha presentato la mostra d’arte Leonardo a Desio.
Le macchine e il genio: in esposizione 40 riproduzioni delle macchine di Leonardo da Vinci realizzate dall’artigiano fiorentino Paolo Tarchiani.
La mostra è stata curata da Monica Catto (vicepresidente del Gruppo Artistico Desiano)
Circa 6000 persone hanno potuto ammirare le macchine Leonardesche nella splendida cornice della Villa Tittoni Traversi di Desio.
Molte le testimonianze e l'interesse del pubblico soprattutto dei giovani che si sono avvicinati alla conoscenza delle macchine funzionanti e interattive realizzate fedelmente dai codici Vinciani.
Torna agli eventi
Carro armato di Leonardo o carro coperto, come era chiamato da Leonardo, era un progetto del 1485 per uno dei primi carri armati al mondo.
Torna agli eventi
In questo studio di vite aerea, Leonardo arriva ad ipotizzare e formulare in anticipo di secoli l'efficacia trattiva dell'elica.
Torna agli eventi
Scala a doppia lumaca ed il noto paracadute contenuto nel codice Atlantico al foglio 381.
Torna agli eventi
Icosaedro vuoto. Venti pentagoni e dodici esagoni.
Torna agli eventi
Scafandro da palombaro progettato da Leonardo per azioni di guerra contro le navi nemiche.
Ha disegnato un autorespiratore subaqueo composto da tubi di canna uniti da cuoio con anelli d'acciaio per impedire che gli stessi collassino sotto la pressione dell'acqua.
Torna agli eventi
Cuscinetto a sfere.
Utilizzo di rulli e sfere per la movimentazione di corpi pesanti.
Otto sfere separate da altrettanti rocchetti rotanti con superficie semisferica. In tal modo le sfere ruotano liberamente senza toccarsi tra loro, riducendo l'atrito ed anticipando l'attuale cuscinetto a sfera.
Torna agli eventi